Radio Cusano Campus: grande successo per l’emittente dell’Università Niccolò Cusano

Radio Cusano CampusRadio Cusano Campus, l’emittente dell’Universita’ telematica Niccolo’ Cusano, in onda per la prima volta 8 settembre 2014 è una innovativa idea è dell’Ad Stefano Bandecchi. Il primo ad avere l’intuizione di realizzare, attraverso professionisti del giornalismo radiofonico, docenti e studenti dell’Ateneo, una radio interamente dedita agli approfondimenti storici, politici, culturali ed economici.
Radio Cusano Campus, concentrata sull’approfondimento giornalistico, è lontana dagli schemi giornalistici predefiniti. Obiettivo dell’emittente è raccontare quello che l’informazione ufficiale tende a non voler comunicare. L’emittente radiofonica dell’Università Niccolò Cusano ha subito conquistato una grande fetta di pubblico:  15 ore di diretta al giorno, una media di 30 interviste quotidiane ai maggiori esponenti del mondo politico, scientifico e culturale del nostro Paese hanno portato la talk radio dell’ateneo ad essere un punto di riferimento nell’informazione a livello nazionale.
Dal settembre del 2014, le interviste realizzate da Radio Cusano Campus sono apparse in moltissime occasioni su testate nazionali e locali, sia nella versione online o che in quella cartacea. Non sono mancati rimandi alla Radio Cusano Campus anche sui siti dei principali quotidiani come Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Libero, Il Messaggero, Il Mattino e sui più importanti siti di informazione giornalistica online come Ansa, Rainews24, Tgcom24 e Huffington Post.
Radio Cusano Campus
è stato partner attivo di grandi eventi e manifestazioni come il Festival delle Carriere Internazionali, l’evento dedicato all’orientamento dei giovani alle carriere internazionali, promosso dall’Associazione Giovani nel Mondo. A Roma, la radio è stata chiamata a raccontare tale evento (con  oltre 30.000 partecipanti provenienti da 100 diversi paesi) ed a spiegare in un workshop dedicato alla comunicazione e rivolto a studenti provenienti dai paesi europei, il lavoro e la filosofia che animano la talk radio.
Tra gli ospiti intervenuti nelle trasmissioni di Radio Cusano Campus ci sono personaggi politici del calibro di Pierluigi Bersani, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Nichi Vendola, Alessandro Di Battista, Alfio Marchini, Francesco Rutelli, Elsa Fornero, Raffaele Cantone, Gianfranco Fini, Antonio Di Pietro, Emma Bonino, Giulio Terzi, Susanna Camusso o anche personalità del mondo della cultura e dello spettacolo come Dario Fo, Vittorio Sgarbi, Mogol, Enrico Montesano, Fiorella Mannoia, Red Ronnie, Milly Carlucci. L’emittente ha avuto l’onore di ospitare anche eccellenze del mondo accademico e scientifico come il Prof.Franco Mandelli, Prof.Bruno Dalla Piccola (massimo Genetista Italiano, Direttore Scientifico Bambino Gesù di Roma), Prof.Francesco Rossi (Presidente Società Italiana di Farmacologia), Dott.Giovanni Viegi (Direttore Istituto di Biomedicina CNR), Prof. Paolo Comanducci (Rettore dell’Università di Genova), Prof. Mario Panizza (Rettore dell’Università Roma Tre), Prof. Eugenio Di Sciascio (Rettore del Politecnico di Bari).


Tornano anche per il 2016 i Click Days della Università Niccolò Cusano

LOCANDINA-CLICKDAY

Frequentare gratis una delle Università più al passo con i tempi, scegliendo tra le facoltà di Economia, Ingegneria, Scienze Politiche, Giursiprudenza e Psicologia? E’ un sogno che potrebbe realizzarsi per alcuni giovani (e veloci!) maturandi anche per l’anno appena iniziato.
L’Università Niccolò Cusano è da anni fortemente impegnata nel dare a tutti i ragazzi, la possibilità di studiare e di costruirsi un futuro. E’ per questo che anche nel 2016 torna Click Days, iniziativa di successo che già negli anni scorsi ha permesso a centinaia di studenti di iscriversi e frequentare la Università Niccolò Cusano con profitto, senza preoccuparsi troppo di gravare economicamente sulle proprie famiglie. Con Unicusano nessuno resta indietro ed il diritto allo studio è un vero diritto di tutti!
Unicusano è un ateneo all’avanguardia, in cui le lezioni vengono erogate anche telematicamente attraverso una piattaforma multimediale di ultima generazione e in cui si può comunicare virtualmente con i docenti e con i propri consulenti didattici. E’ infatti possibile accedere, tramite un normale PC collegato ad internet, a tutti i corsi del proprio piano di studi, ottimizzando i tempi da dedicare allo studio.
Una volta iscritti alla Unicusano, si riceve una password che consente l’accesso alla piattaforma multimediale, attraverso cui sono fruibili tutte le lezioni, 24h su 24, rivedibili quante volte lo si desidera.
Le cento borse di studio previste per i Click Days 2016 sono destinate ad altrettanti maturandi di Roma e comuni limitrofi e copriranno totalmente, come per le edizioni precedenti, la retta prevista per 5 anni di studio.
Cento studenti quindi, grazie ai Click Days, avranno la possibilità di regalarsi un intero percorso accademico gratuito all’Università Niccolò Cusano, ateneo telematico che mette a loro disposizione un campus di ben 16.500 mq nel cuore di Roma (si trova in Via Don Carlo Gnocchi 3), metodologie d’insegnamento all’avanguardia, laboratori di ricerca, aule multimediali, mensa, bar, palestra e servizio navetta, senza dimenticare che Unicusano è dotata anche di una seguitissima radio, un aggiornato quotidiano online, una agguerrita squadra di calcio!
Come approfittare di Click Days 2016 e non perdere questa opportunità unica? Ad essere accettate saranno soltanto le prime cento domande di assegnazione pervenute da parte di maturandi di Roma e comuni limitrofi inviate tramite PEC all’indirizzo unicusano@pec.it dalle 16.00 del 20 gennaio alle 24.00 del 28 febbraio 2016.
Durante questo arco di tempo sarà possibile inviare le domande d’accesso alla borsa di studio per l’iscrizione ad un corso di laurea con percorso “Plus” dell’Università Niccolò Cusano.
Non perdere tempo, verifica di avere tutti i requisiti necessari e ricorda che tutte le informazioni su Click Days 2016 sono disponibili su www.unicusano.it! 



Innovazione, crescita e sviluppo: la formazione è di casa alla Unicusano

Unicusano Università Telematica Niccolò CusanoSarà la professoressa Mariana Mazzucato, titolare della cattedra RM Phillips in Economia dell’Innovazione presso la Science Policy Research Unit-SPRU dell’Università del Sussex, la protagonista del convegno organizzato per giovedì 5 novembre 2015 dall’Università Niccolò Cusano, .
La Prof.ssa Mazzucato è autrice del libro Lo Stato Innovatore (Anthem, 2013), inserito tra i Libri dell’Anno 2013 dal Financial Times. Il volume si concentra sulla necessità di analizzare il ruolo dello Stato nella crescita economica.
L’intervento, al seminario della Università Niccolò Cusano, si focalizzerà sugli scenari economici esistenti in Italia, analizzando il ruolo dell’imprenditoria sia privata che statale, sull’Europa e sulle future prospettive di crescita e di sviluppo economico di una nazione.
Unicusano è un ateneo all’avanguardia, in cui le lezioni vengono erogate anche telematicamente attraverso una piattaforma multimediale di ultima generazione e in cui si può comunicare virtualmente con i docenti e con i propri consulenti didattici.
Di recente alla professoressa Mariana Mazzucato è stato conferito il premio SPERI del New Statesman in economia politica. Nel 2013 The New Republic l’ha indicata tra i 3 più importanti pensatori sul tema dell’innovazione. È inoltre Advisor di policy maker in tutto il mondo sul tema della crescita guidata dall’innovazione ed è membro del Council of Economic Advisors del governo scozzese, Commissario per il World Economic Forum sulla Economia dell’innovazione, membro permanente del gruppo di esperti della Commissione europea sull’innovazione per la crescita (RISE).
Il seminario previsto alla Unicusano per giovedì 5 novembre 2015 è aperto non solo agli iscritti ma anche a tutti coloro che vorranno prendervi parte per approfondire tematiche importanti soprattutto in un periodo economico così particolare come quello che la nostra nazione vive ormai da diversi anni.
La tematica dell’innovazione legata allo sviluppo economico costituisce, infatti, uno degli argomenti più discussi in ambito economico, soprattutto se rapportato al tema dell’imprenditoria, non solo italiana ma anche europea.

Giovedì 5 novembre 2015 Università Niccolò Cusano
Prof. Mariana Mazzucato
Link all’evento: http://bit.ly/1PUNMEn


Clickday dell’Università Unicusano: il 27 maggio 2015 al via le domande per le borse di studio

Unicusano Università Telematica Niccolò Cusano mercoledì 27 maggio 2015 Click DayLa Università Niccolò Cusano anche per l’anno 2015 mette a disposizione di 72 studenti altrettante borse di studio a copertura totale dei costi dell’intero corso di studi con l’iniziativa Click Day. Mercoledì 27 maggio alle ore 16 sarà possibile inviare le domande per l’accesso alla Borsa di Studio. Unicusano è un ateneo all’avanguardia, in cui le lezioni vengono erogate anche telematicamente attraverso una piattaforma multimediale di ultima generazione e in cui si può comunicare virtualmente con i docenti e con i propri consulenti didattici. E’ infatti possibile accedere, tramite un normale PC collegato ad internet, a tutti i corsi del proprio piano di studi, ottimizzando i tempi da dedicare allo studio. Una volta iscritti alla Unicusano, si riceve una password che consente l’accesso alla piattaforma multimediale, attraverso cui sono fruibili tutte le lezioni, 24h su 24, rivedibili quante volte lo si desidera.
Le 72 borse di studio sono destinate ai diplomandi residenti a Roma e provincia, coprono le spese per l’intera durata degli studi e vengono assegnate senza tenere conto della media scolastica e del reddito familiare del candidato. L’Università Niccolò Cusano ha scelto infatti di puntare sulla voglia di studiare e di eccellere dei ragazzi.
Coloro ai quali sarà assegnata la borsa di studio avranno l’obbligo di frequenza (le assenze consentite ammonteranno al 25% delle ore totali dei corsi) e dovranno necessariamente mantenere una media alta se vogliono continuare a beneficiare della borsa di studio. I borsisti dovranno dimostrare durante tutto il loro percorso accademico la propria determinazione e il proprio impegno, mantenendo una media superiore ai 24/30 e partecipando attivamente alle iniziative formative messe in campo dall’ateneo.
Come detto avranno diritto all’assegnazione della borsa di studio esclusivamente le prime 72 richieste che a partire dalle 16 del prossimo 27 maggio (appunto il cosiddetto Click day) perverranno via Pec all’indirizzo unicusano@pec.it dalle Pec dei candidati.