Escher: la mostra dedicata all’artista olandese al Chiostro del Bramante

Escher la mostra al Chiostro del Bramante Roma dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015

Escher la mostra al Chiostro del Bramante Roma dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015Con oltre 150 opere, tra cui i suoi capolavori più noti come Mano con sfera riflettente (M.C. Escher Foundation), Giorno e notte (Collezione Giudiceandrea), Altro mondo II (Collezione Giudiceandrea), Casa di scale (relatività) (Collezione Giudiceandrea) s’inaugura a Roma, al Chiostro del Bramante, una grande mostra antologica interamente dedicata a Maurits Cornelis Escher, incisore e grafico olandese, il cui linguaggio artistico racconta l’annodarsi di universi culturali apparentemente inconciliabili i quali, grazie alla sua arte ed alla sua spinta creativa, si armonizzano, invece, in una dimensione visiva unica.
Prodotta da DART Chiostro del Bramante ed Arthemisia Group, in collaborazione con la Fondazione Escher, grazie ai prestiti provenienti dalla Collezione Federico Giudiceandrea, curata da Marco Bussagli, con il patrocinio di Roma Capitale, la mostra Escher, vuole sottolineare l’attitudine di questo intellettuale – perché il termine artista, pare in parte inadeguato – ad osservare la natura in un altro modo, con un punto di vista diverso, tale da far emergere la bellezza della regolarità geometrica, che talora assume la dimensione del gioco.
Il percorso della mostra al Chiostro del Bramante dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015, vuole seguire letteralmente lo sguardo di Escher, che ha preso le mosse dall’osservazione diretta e puntuale della natura, sull’onda del fascino che esercitò su di lui il paesaggio italiano, negli anni trascorsi dall’artista nel nostro Paese.
La mostra dedicata a questo grande intellettuale, mago nella iper suggestione del disegno, racconta attraverso le opere di Escher la compenetrazione di mondi simultanei, il continuo passaggio tra oggetti tridimensionali e bidimensionali, ma anche le ricerche della Gestalt – la corrente sulla psicologia della forma incentrata sui temi della percezione -, le implicazioni matematiche e geometriche della sua arte, le leggi della percezione visiva e l’eco della sua opera nella società del tempo. Nel percorso della mostra i visitatori potranno ammirare anche opere comparative quali Marcel Duchamp, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla e Luca Maria Patella.
La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00, il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 21.00 (il servizio di biglietteria chiude un’ora prima). Il prezzo dei biglietti di ingresso è fissato a € 13.00 (€ 11,00 i biglietti ridotti) audioguida inclusa.
E’ possibile consultare il sito ufficiale della mostra Escher per conoscere nel dettaglio tutte le informazioni per visitare la mostra, le modalità di acquisto dei biglietti di ingresso ( sono previsti sconti e riduzioni per particolari categorie di visitatori, nonchè la possibilità di acquisto online), le visite guidate per gruppi e scolaresche e le aperture straordinarie.

Escher
Chiostro del Bramante 
Via Arco della Pace, 5 Roma
Dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015
Info: 06916508451

Web content editor, Blogger, autrice di Parole da Amare e Effetto Food. Mi occupo di comunicazione sul web, svolgendo l'attività di ufficio stampa e promozione eventi.